Ketamina

k, special k, super k, vitamina k, keta, katch

 

La sostanza:

 

La Ketamina (2-O-clorofenil-2metilamino cicloesanone, derivato della fenciclidina-PCP) è un anestetico dissociato usato in veterinaria, ma anche in pediatri. La sua azione anestetica deriva dalla sua capacità di indurre uno stato di amnesia e perdita di risposta agli stimoli dolorosi, in assenza di perdita di coscienza.

 

Modalità di assunzione:

La Ketamina si trova nel mercato illegale sia in polvere da sniffare sia in liquido da iniettare intramuscolo o ingoiare.

 

Quantitativi:

Numerosi effetti della Ketamina sono dose-relati. Alle dosi più basse, considerate non allucinogene (0.2 mg/kg), sono riferiti elevazione del tono dell’umore, sogni piacevoli e spiacevoli, deficit delle funzioni cognitive, della memoria e dell’attenzione. A più alte dosi (oltre i 2 mg/kg, dose considerata allucinogena) vengono descritte esperienze extracorporee e di premorte.

 

Effetti e rischi:

 

Inizio degli effetti → dopo 2/5 minuti se sniffata; dopo 15/20 minuti se ingerita; dopo circa 2/5 minuti se iniettata. Durata degli effetti → a seconda della dose e della modalità di consumo, tra i 30 minuti e le 3 ore. In linea di massima si riscontrano, nell’immediato, sensazioni di distorsione nella percezione della forma e dimensione di parti corporee, della consistenza del corpo (percezione del proprio corpo come costituito di gomma o di legno), assenza della percezione del tempo, sensazione di fondersi con altre persone o oggetti. Nel medio periodo, si riscontrano allucinazioni, depersonalizzazione ( K-Hole o Blackout). Tali effetti dipendono dai contesti in cui la sostanza viene assunta: in quelli particolarmente rumorosi, vi sono diversi casi di aumento della frequenza cardiaca, della pressione arteriosa e dell’attività respiratoria.

La Ketamina ,se usata con regolarità, genera tolleranza: è necessario aumentare i dosaggi per ottenere lo stesso effetto; l’uso continuativo può comportare problemi alla digestione e alla minzione. Nei casi d’abuso cronico le ricerche hanno dimostrato un’aumentata incidenza dei deficit mnemonici.

 

ATTENZIONE !

 

→ Non isolarti: cerca di avere sempre al tuo fianco una persona di cui ti fidi e che ti possa guidare nell’esperienza.

→ Ricorda che la Ketamina rende insensibili al dolore e di conseguenza ci si può ferire anche senza rendersi conto.

→ Evita situazioni che richiedono concentrazione: non metterti mai alla guida di nessun veicolo, non correre, non nuotare ed evita contesti rischiosi.

→ Sii prudente con i dosaggi. Minore è la quantità, migliore l’effetto.

→ Non mangiare prima e dopo l’assunzione.

→ Se la inietti o la sniffi, utilizza sempre materiale sterile e monouso.

→ Le persone che soffrono di problemi di cuore o di circolazione, di ipertensione o di glaucoma (aumento della pressione nell’occhio) devono astenersi dal consumo di Ketamina.

→ Avrai bisogno di un posto dove dormire, nel caso tu assuma forti dosi. C’è, infatti, la possibilità che tu perda conoscenza.

Se un tuo amico dopo l’assunzione di Ketamina è incosciente, mettilo subito in posizione laterale di sicurezza, controlla poi le pupille: dimensione normale, poco reattive agli stimoli luminosi e si muovono a scatti repentini orizzontali.


Se la temperatura corporea è più alta o bassa del normale e/o la respirazione è irregolare chiama il 118. Se vi trovate ad una festa ed è presente l’Unità Mobile di Riduzione dei Rischi o servizi simili chiedi aiuto agli operatori.

 

Mix:

 

Keta + alcool, eroina, oppiacei, farmaci sedativi e/o ipnotici, ghb: grave rischio di morte per arresto respiratorio.

Keta + Mdma: aumenta molto il rischio di overdose mortale di Mdma.

Keta + Cocaina: agiscono in modi opposti sull’organismo e possono provocare dissociazioni psichiche, convulsioni, aritmie, collassi gravi anche a bassi dosaggi

Keta + Lsd: provoca grave dissociazione allucinatoria e aumenta rischio di Bad Trip.

 

Informazioni legali:

 

Se la tua professione rientra in quelle cosiddette “a rischio” cioè che possono recare danni ai terzi, puoi essere sottoposto in qualsiasi momento a test antidroga e antialcol. Se vieni trovato positivo puoi essere sottoposto a misura restrittiva, sospensione della mansione fino a perdita del lavoro . La polizia può effettuare il test della saliva, se ha il sospetto di uso di stupefacenti, se risulti positivo alla guida viene applicata la pena massima che arriva fino a 6000 euro di multa, 2 anni di sospensione patente e 1 anno di arresto. La Ketamina può essere ricercata nell’esame tossicologico delle urine utilizzando il reattivo specifico. Lascia tracce nel sangue fino a 3-5 giorni (fino a 14 giorni per i metaboliti), nelle urine dai 3 ai 5 giorni (fino a 14 per i metaboliti). Più i capelli sono lunghi più le tracce sono rinvenibili nel tempo: con i capelli lunghi 12 cm si può risalire al consumo di un anno primaxdeiù i capelli sono lunghi più le tracce sono rinvenibili nel tempo: con i capelli lunghi 12 cm si può risalire al consumo di un anno prima.